IL CAZZO DI H – side 3 – Milano

Lunedì sera, H arrivò con largo anticipo. Davanti alla sua porta fece un respiro profondo, il cuore gli batteva forte, Quando la escort aprì, stava per svenire. Di fronte a lui c'era ******, che indossava un top sopra le sue succose tette e lasciava scoperto il suo ventre liscio, e pantaloncini di jeans che le coprivano a malapena la figa ed il culo. Aveva gambe lunghe, sexy, ed era così bella che il suo cazzo si contorceva.
- Ciao, sei H?
- Sì, in pe-pe-persona...
- Entra pure... ho immaginato che fossi arabo a causa del tuo nome... posso offrirti qualcosa?
Ha bevuto un Martini doppio mentre lei lo coccolava. Era una girl bionda ed alta, che sembrava avere circa 20 anni ed aveva grandi tette naturali che rimbalzavano mentre camminava sui tacchi alti.
- Are you ready H?
Ha chiesto in modo seducente, mentre si toglieva il top e gli short di jeans e si sedeva sulle sue ginocchia.
- Y-y-yes baby...
****** si è alzata, gli ha sfilato delicatamente pantaloni e mutande ed ha iniziato a ballare per lui. Non aveva mai visto un culo così sexy vicino al suo viso mentre lo faceva, non voleva altro che seppellire la sua faccia in quelle natiche rotonde, baciarle, magari leccarle il culo, quindi seppellire il suo piccolo cazzo nell'ano e spingere fino a quando non avrebbe eiaculato tutto il suo abbondante seme.
Era troppo per resistere, e mentre ******* si allontanava da lui e si levava anche il reggiseno e le mutandine di pizzo, H ha cominciato a masturbarsi senza pensare al programma stabilito, cioè un pompino senza preservativo, leccare figa e culo, scopare e sborrare sulle tette. E' stata lei a ricordarglielo, si è inginocchiata e gli ha baciato, leccato e succhiato il cazzo in modo meraviglioso. Inutile dire che H è venuto subito, riempiendole la bocca e straripando sul pavimento.
- Accidenti! Hai più sperma tu di tutti gli uomini che ho frequentato...
Era orgoglioso di quelle parole e voleva dimostrare di saper far godere una donna. Si è fatto accompagnare in camera da letto ed ha ricambiato leccandole clitoride, vagina e buco del culo con infinita pazienza ed ardore. Tanto che la girl, contrariamente al solito, ha avuto due orgasmi veri senza dover fingere!
- E bravo H! Sarai anche vergine, ma mi hai fatto godere due volte, e ti assicuro che mi succede molto raramente!
Lui era al settimo cielo, ed anche il suo cazzo lo era. Durissimo, sembrava addirittura più lungo del solito. ****** si è sistemata a pecora e lo ha invitato a penetrarla dandogli un preservativo.
- Scegli tu dove metterlo... te lo sei meritato...
Davanti a quel culo splendido e perfetto, che lui tanto desiderava, alla fine ha deciso di scoparla in fica, così, solo per rispetto. L'ha pompata al massimo delle sue forze, sperava di resistere di più, di farla venire ancora, ma il suo sverginamento non ha oltrepassato i 5 minuti. Poco male, chi si accontenta... gode!
CONTINUA

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!