Toccata e Fuga

Sono Flavia, una splendida ragazza di Reggio Emilia....insieme alle mie amiche abbiamo deciso di fare una toccata e fuga a Milano.... Siamo organizzate per partire di sabato.... Ci siamo trovate tutte alla stazione ferroviaria di Reggio Emilia, il treno arrivava da Bologna, in perfetto orario lo abbiamo preso e dopo un po' che eravamo in viaggio è passato il controllore..... Fantastico ragazzo, alto moro occhi chiari barba incolta, che nella sua divisa faceva la sua porca figura.... Gli ho fatto vedere il mio biglietto e lui mi ha lanciato un'occhiata e una battuta del tipo.... Cosa ci fa una bella ragazza tutta sola in viaggio verso Milano?...E io sorridendo gli ho risposto: Non sono sola.... Lui appena sentì dirmi ciò cambio il suo sguardo, divenne un pò malinconico... Io subito al volo: Sono in compagnia delle mie amiche... Siamo un pò sparse per la carrozza perchè non abbiamo trovato i biglietti tutti vicini... E il sorriso e la luce nei suoi occhi ritornarono... Lui proseguì il suo giro di controllo.... Dopo poco arrivammo a Piacenza dove il treno si fermò per far salire gli utenti..... E lui ripasso per fare il controllo dei biglietti di chi era appena salito..... In quell'occasione si fermò di nuovo da me e mi chiese se avevo voglia di bere un caffè con lui, visto che c'era la carrozza ristorante/bar... Io non ci pensai due volte mi alzai e lo seguii.... Ci prendemmo il caffè, lui si chiamava Mauro... Una volta fatto due chiacchiere e terminato il caffè, lui mi accompagnò al mio posto.... Ma tutto d'un tratto eravamo fra due carrozze all'altezza delle porte d'entrata e uscita e lui mi prese per un braccio mi tirò verso di me e mi baciò..... Io subito rimasi senza parole e un pò fredda, sulle mie, ma poi mi lasciai andare e partecipai anche io a quella piccola botta di pazzia.... Lui mi prese per mano e mi portò nella carrozza dove loro a volte con i viaggi lunghi si ristorano, io ero imbarazzata e lui parlandomi mi mise a mio agio.... Lì iniziò a baciarmi di nuovo, le sue mani erano ovunque sul mio corpo.... Del resto anche le mie, in pochi attimi mi ritrovai con la gonna su, lui con i pantaloni giù e il suo cazzo che mi penetrava da dietro.... Presi da impeto ci siamo affogati nel nostro piacere trasgressivo.... Abbiamo goduto all'infinito e una volta terminato... Ci siamo ricomposti.... e lui è ritornato al suo operato e io al mio posto a sedere... Le mie amiche che avevano visto l'inizio subito mi presero di mezzo.... Allora dove sei stata???? Hai fatto il giro turistico sul treno???? O hai fatto il controllo al controllore????.... Bhè posso solo dire che è stata una bella toccata e fuga a Milano con uno splendido inizio.....

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!