Osservare mia moglie che mi tradisce- parte due-

Non potevo nemmeno immaginare lontanamente che la scoperta di essere "cornuto" mi facesse invece provare una sensazione piacevole.
Appena rincasato da mia moglie e con una pacco regalo il procinto di essere consegnato, decido di sorprenderla per farle uno scherzo e così mi avvicino prima di cena alle finestre illuminate dell' appartamento al pian terreno dove viviamo.
Premetto, noi abbiamo delle belle finestre che si affacciano sul giardino.
Mi avvicino alla prima e vedo solamente la cucina, ma non vedo la mia donna, quindi decido di proseguire e mi avvicino a quella che da in bagno, ma tanto non si vede nulla perché hanno il vetro apposito a buccia d' arancia opacizzato, proseguo per la terza finestre e finalmente vedo mia moglie in sala, in lontananza, chinata e sistemare alcune cose vicino al divano e penso:
"Adesso le busso alla finestra e le faccio prendere uno spavento".
Mi avvicino alla porta finestre della sala e...
Nel nostro condominio da qualche mese a questa parte si era trasferito un uomo, un uomo piuttosto affascinate, sui 50 anni anche lui, nato a Massa Carrara, impiegato, sempre elegante e famoso per essere diventato lo scapolo d' oro della zona.
Estremamente simpatico, molto curato, intraprendente e con il classi modo di fare di chi la sa lunga in fatto di incontri con donne e, a detta di lui, aveva anche incontrato qualche bellissima trans in passato.
Premetto che non sono mai stato geloso o ossessivo nei confronti di mia moglie e sinceramente non mi sarebbe mai balenato il pensiero di un suo tradimento, anche perché sembrava quasi che si salutassero sempre con un certo distacco... e invece...
E invece come mi sporgo un pochino avanti sulla porta finestra, pensando di vedere mia moglie intenta a riordinare la sala, cosa scopro?
Scopro mia mogli che era intenta sì. ma non a riordinare la sala.
Lui era praticamente seduto sul mio divano, aveva i pantaloni della tuta buttati a terra assieme alle scarpe, ai calzini e ai boxer.
Mia moglie era in ginocchio tra le sue gambe, lui le reggeva i lunghi capelli biondi raccolti sopra la testa con una mano, mentre lei aveva il suo cazzo in mano ed era intenta a fargli un pompino.
Sul momento credo che sia normale essere rimasto di stucco e per un attimo mi sono nascosto dietro all' angolo per paura di essere visto.
Una piacevole sensazione invece ha preso il sopravvento e l' ipotesi di poter osservare quanto fosse porca mia moglie ha preso il sopravvento e così, incuriosito, mi sono sporto di nuovo piano piano e ho cominciato a osservare la scena....

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!