Ho portato per la seconda volta a casa mia unna trans  - L Aquila Trasgressiva

Ho portato per la seconda volta a casa mia unna trans - L Aquila Trasgressiva

ciao a tutti sono Beppe volevo ringraziare piccoletrasgressioni per aver pubblicato i mie racconti come dicevo nel racconto precedente quella favolosa trans con il suo cazzone io alla pecorina e lei con 2 colpi me lo infila dio che dolore tesoro gli dico non ce la faccio lei subito lo toglie non riesco a farmi inculare e troppo grosso e lungo lei mi bacia e comincia a sukkiarmi il pisello e diventa duro subito eroeccitatissimo dai tesoro scopami non me lo faccio dire due volte si mette a 90 gli lecco per un po l ano e poi con un colpo secco lo infilo tutto dentro fuori pe r 5 minuti poi faccio una mega sborrata sulla sua schiena andiamo a lavarci e beviamo qualcosa ,,,ad un tratto gli arriva una telefonata era un suo amico mi chiede se puo venire a casa mia ok tesoro ,,,,,, arriva questo ragazzo ci presentiamo molto carino e femminile beviammo qualcosa io la trans e questo ragazzo la trans guarda il ragazzo e gli dice hai voglia di sesso e lui sempre tesoro la trans si spoglia e si avvicina al ragazzo e gle lo sbatte in bocca ci sapeva fare sukkiava benissimo mi spoglio anche io e mi avvicino a loro due e mi sego poi lui ha voluto sukkiarmelo un po a me e un po alla trans dopo il ragazzo si spoglia e si mette alla pecorina io comincio a leccagli lano aveva un bel culetto e la trans si faceva spompinare dio avevo il cazzo durissimo gli punto la capella e con violenza gle lo metto nel culo e lo monto con colpi violenti che bel culooooooooooo poi la trans con il suo cazzone lo voleva scopare io mi tolgo e lascio il culo alla trans lo tiene fermo e gli infila il cazzo nel culo io invece me lo facevo sukkiare continua

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI